di Antonio Fidanza

“È inconcepibile che nel 2019 studenti e lavoratori non possano poter utilizzare il trasporto pubblico a causa di mezzi obsoleti e fatiscenti. Quanto si è verificato nella Marsica alla riapertura delle
scuole, dopo le vacanze natalizie, quanto denunciato dai genitori di alcuni studenti è veramente grave. L’obiettivo di una regione moderna è anche quello di ridurre il traffico veicolare privato e promuovere l’utilizzo di mezzi pubblici. Ma questi devono funzionare ed essere puntuali”.

E’ quanto affermato dal candidato presidente alla Regione Abruzzo, Marco Marsilio in visita oggi nei paesi della Marsica, parlando degli episodi di cronaca che hanno visto protagonisti lavoratori pendolari e studenti, i quali sono stati impossibilitati a raggiungere uffici e scuole a causa del mancato passaggio dei bus. “Una situazione grave che investe anche i lavoratori della Tua, ha continuato Marsilio speigando che “che devono essere messi nelle condizioni di poter utilizzare mezzi moderni ed efficienti, senza mettere a repentaglio la loro incolumità personale e quella di coloro che trasportano”.

Tags: , ,