Il Consiglio di Amministrazione di BPER Banca ha deliberato nei giorni scorsi l’avvio di un’operazione a favore degli ex soci Carife.bperbanca

L’offerta commerciale agevolata prevede una serie di benefici economici, che comprendono la proposta di un certificato di deposito rinnovabile ogni 18 mesi a tassi predefiniti e di assoluto favore, l’azzeramento delle spese di istruttoria applicate sull’erogazione di nuovi mutui per l’acquisto di un immobile, l’offerta di un prestito personale a condizioni di tasso vantaggiose, lo sconto del 25% sulla polizza RC Auto, del 50% sulle garanzie non obbligatorie e del 15% sul premio assicurativo per la polizza danni diversi. Si tratta di proposte esclusive, che potranno essere accolte a partire dal 1° dicembre 2017 fino al 30 giugno 2018.

Riferendosi alla delibera approvata dal Cda, il Direttore generale di BPER Banca Fabrizio Togni commenta: “Oggi a Ferrara il nostro impegno ha l’obiettivo di ricostituire un rapporto di fiducia con il tessuto sociale ed economico del territorio per contribuire in modo significativo al suo sviluppo. Siamo consapevoli che in questa provincia molti cittadini hanno subìto danni rilevanti a causa dell’attività bancaria svolta in anni precedenti e comprendiamo le loro attuali difficoltà. Ma occorre precisare che tutto ciò è accaduto molto prima del nostro intervento, che ha avviato un percorso volto a salvare oltre 500 posti di lavoro, a valorizzare le professionalità esistenti in azienda e a sostenere famiglie e imprese.

Fabrizio Togni

Fabrizio Togni

Sulla base di queste riflessioni abbiamo articolato una precisa proposta destinata agli ex soci di Carife: è un gesto che vuole testimoniare concreta vicinanza e attenzione”.

Print Friendly

Tags: , ,