Domani 19 poi 20 e 21 giugno, il territorio del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga sarà protagonista di un Educational Tour teso a far conoscere il progetto LIFE M.I.R.Co. Lupo e a divulgarne contenuti, azioni e risultati. All’educational tour hanno già aderito numerose testate giornalistiche nazionali quali La Repubblica, National Geographic Italia, Ansa, Tg5, La Stampa, RAI Radio 1, Direambiente, Askanews, #Natura, 4 Zampe.gran sasso

Oltre che dal Parco Gran Sasso Laga, il progetto M.I.R.CO-Lupo (acronimo di: Minimizzare l’Impatto del Randagismo canino sulla Conservazione del lupo in Italia) viene attuato dal Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, in partenariato con il Corpo Forestale dello Stato, la società Carsa Edizioni e Comunicazione e l’Istituto di Ecologia Applicata di Roma.lupolupi

L’educational entrerà nel vivo martedì 20 giugno alle ore 9.30 al Polo Culturale del Parco a Isola del Gran Sasso (Teramo), con i saluti istituzionali e le relazioni dei tecnici di staff impegnati nelle azioni di progetto. Saranno comunicati in questa sede importanti dati sulla conservazione del lupo in Italia, con particolare riferimento all’area del Gran Sasso e dei Monti della Laga, e relativi dunque alla consistenza dei branchi e degli ibridi individuati al loro interno. Saranno inoltre illustrate le tecniche utilizzate per la localizzazione, la cattura e il trattamento degli ibridi fino alla loro reimmissione in natura, una volta muniti di radiocollare; di come, dunque, in buona sostanza, tali esemplari diventino delle sentinelle per affrontare al meglio i fenomeni di ibridazione lupo-cane che costituiscono una grave minaccia per la conservazione della specie.Gran-Sasso

Nelle due giornate si susseguiranno, inoltre, intense attività sul campo che riguarderanno le attività di microchippatura dei cani da lavoro, visite ai siti di cattura e dimostrazioni sulle tecniche utilizzate per l’individuazione, la cattura e la georeferenziazione degli ibridi.

“Nel 25° anniversario del programma LIFE – ha sottolineato il Presidente del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga Tommaso Navarra – il progetto M.I.R.Co.- Lupo offre alla nostra area protetta una grande occasione di visibilità, nell’impegno, condiviso con il Parco nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano e con gli altri prestigiosi partner, per la salvaguardia di questo straordinario animale. Per le comunità del nostro territorio, infatti, il lupo è non soltanto il simbolo dell’intelligenza e della bellezza della natura, ma anche un elemento fortemente identitario e, in virtù dell’attenzione scientifica e delle costanti azioni di tutela attuate, esso rappresenta oggi anche un efficace modello di gestione”.lupolupi

Print Friendly

Tags: , , , ,