Progetti europei: avviso per la ricerca di enti pubblici e privati per la progettazione Por-Fse.

L’assessore comunale di L’Aquila Carla Mannetti: “Abbiamo tante iniziative in cantiere, la collaborazione è fondamentale”.comune dell'aquila

E’ stato pubblicato l’avviso con il quale il Comune dell’Aquila ha promosso una manifestazione d’interesse mirata all’avvio di collaborazioni pubblico-private, al fine di incrementare la partecipazione dell’Ente ai programmi comunitari Por Fse 2018-2020. Lo rende noto l’assessore alle Politiche comunitarie, Carla Mannetti.

Le persone giuridiche pubbliche o private, nonché le società miste, dovranno avere un’esperienza almeno biennale in tematiche sociali individuate nel Por della Regione Abruzzo, quali quelle concernenti il terzo settore, la gestione di servizi rivolti ai cittadini appartenenti alla fascia delle marginalità sociali, la formazione professionalizzante e le attività relative alla somministrazione del lavoro. Le domande di partecipazione alla manifestazione di interesse dovranno essere inoltrate al Comune entro mercoledì 23 maggio con le modalità indicate nell’avviso, pubblicato nella pagina “Avvisi” della sezione “Concorsi, Gare e Avvisi” dell’area “Amministrazione” del portale istituzionale del Comune www.comune.laquila.it(indirizzo http://www.comune.laquila.gov.it/index.php?id_oggetto=18&id_cat=0&id_doc=1584&id_sez_ori=56&template_ori=3&&gtp=1 ).

Bignotti

Bignotti

“Questa operazione viene condotta in sinergia con l’assessore alle Politiche sociali, Francesco Bignotti, con il quale il nostro assessorato sta lavorando proficuamente con l’obiettivo di rendere ancora più solida, soprattutto sotto il profilo finanziario, la partecipazione del Comune a questa iniziativa – ha dichiarato l’assessore Mannetti -. L’Amministrazione, già da diversi mesi, sta rilanciando in maniera evidente le azioni necessarie per essere coinvolta nelle programmazione dell’Ue – ha proseguito Mannetti – e per raggiungere questo scopo è molto importante la collaborazione con partner pubblici e privati. Come già dimostrato in occasione di DIGITAL’AQ, il nostro progetto sulla trasformazione della città in chiave digitale (unico in Italia ad essere finanziato da Bruxelles), l’unione di istituzioni, enti e aziende virtuose, che condividono dei percorsi che portano al reperimento di somme importanti e di investimenti significativi per la crescita della città, è foriero di eccellenti risultati. Per questo mi auguro che le manifestazioni di interesse siano tante e di spessore”.

Carla Mannetti

Carla Mannetti

Print Friendly

Tags: