di Antonio Fidanza

“Lo scippo lo fa il ministro più concentrato del governo, l’ineffabile Danilo Toninelli. Ma a fargli da palo è la consigliera regionale a cinque stelle Sara Marcozzi, che in questo

Stefania Pezzopane

modo tradisce platealmente il suo territorio.

E’ quanto ha affermato in una nota la deputata Stefania Pezzopane, della presidenza del Gruppo Pd spiegando che “Toninelli le intese istituzionali le fa a casa sua con la Marcozzi, scompaiono le istituzioni e subentra una logica di partito.  Così più di 200 milioni di euro, destinati agli interventi per mettere in sicurezza antisismica i viadotti della A24, scompaiono improvvisamente con il decreto Emergenze e per gli abruzzesi non resta che il ricordo della passeggiata proprio sotto quei viadotti del ministro, condita da promesse puntualmente disattese”, ha continuato la deputata.

“Lo schema usato da questi millantatori è quello che abbiamo già denunciato: prendono due norme già esistenti – ha spiegato Pezzopane – una del decreto mezzogiorno e l’altra della legge di bilancio 2018 che consente al concessionario di utilizzare anticipazioni della restituzione dei canoni e, fatta salva la prima anticipazione già realizzata dal Governo Gentiloni, per le altre anticipazioni trovano coperture con una riprogrammazione di fondi già assegnati all’Abruzzo e per i quali sono state già individuate le opere”.

“Ma la nostra Battaglia – ha concluso – non si ferma. Continuerà nei territori truffati e in Parlamento: tutti devono conoscere quali danni sta facendo il governo alla nostra Regione”.

Tags: , , , ,