di Antonio Fidanza

La Regione Abruzzo ha pubblicato il Bando per i “Pagamenti compensativi per le zone montane”, finalizzato a contrastare l’abbandono delle superfici agricole di montagna che, solo se utilizzate e governate, possono concorrere a garantire un reale presidio del territorio, la salvaguardia della biodiversità, la prevenzione del rischio idrogeologiche dell’erosione dei suoli; il mantenimento dell’agricoltura di montagna contribuisce quindi alla protezione dell’ambiente e all’adattamento ai cambiamenti climatici.

E’ quanto si apprende da una nota secondo cui l’indennità compensativa consiste in un aiuto agli agricoltori delle aree svantaggiate con cui contribuire ai maggiori costi e minori ricavi derivanti dagli svantaggi che ne ostacolano la produzione agricola. L’aiuto è erogato mediante la corresponsione di un’indennità per ettaro di superficie agricola applicato sulla SAU aziendale. Le domande possono essere presentate fino al 15 Maggio 2019.

Tags: , ,